Recenti studi confermano la stretta relazione tra obesità e problemi di udito.

Come può l’obesità influenzare la salute dell’udito?

Uno dei componenti principali del sistema uditivo è costituito dalle cellule ciliate che sono responsabili della rilevazione del suono.

Gli studi indicano che il flusso sanguigno sano e l’ossigeno contribuiscono alla salute di queste cellule ciliate (cellule che consentono la rilevazione e la trasmissione dei suoni al cervello). Poiché l’obesità mette a dura prova le pareti dei capillari, essi lottano per trasportare efficacemente l’ossigeno a tali cellule. Una volta che queste cellule ciliate sono danneggiate, non possono essere rigenerate e la perdita dell’udito è permanente.

L’obesità può anche causare l’ ipertensione, che a sua volta aumenta anche il rischio di sviluppare la perdita dell’udito.

Per un udito sano scegliere una giusta alimentazione

Mangiare in maniera salutare è il primo passo per lottare contro l’obesità e contro i problemi di udito: soprattutto alimenti che contengono vitamina B9 dato che apportano benefici alla salute in generale e alla capacità uditiva.

I cibi che contengono un alto contenuto di vitamina B9 sono:

  • Verdure a foglia verde;
  • Cereali integrali;
  • Agrumi.

Scegliere il movimento alla sedentarietà, può dare numerosi benefici fisici e psicologici. Per quanto riguarda l’udito, la pratica sportiva, tende a migliorare la circolazione del sangue nel corpo, favorisce l’ossigenazione delle cellule ciliate situate nell’orecchio interno. Scegliere il movimento alla sedentarietà, è la scelta più giusta da fare per favorire l’udito e, se non vuoi praticare sport, una semplice passeggiata di 20 minuti può andare più che bene!

Cosa aspetti? Scegli uno stile di vita sano per favorire il benessere del tuo udito. E ricorda, prima di iniziare un’attività sportiva o una dieta, affidati al tuo medico di fiducia!

Se hai dubbi sulla tua capacità uditiva, sottoponiti ad un regolare controllo dell’udito, da noi è gratuito.