Quando si avvertono i primi campanelli d’allarme di un calo uditivo, la cosa migliore da fare è sempre effettuare un controllo dell’udito e affidarsi alla diagnosi e alle cure di un audioprotesista. Ma chi è in effetti l’audioprotesista e qual è il suo ruolo all’interno del centro acustico? Vediamolo insieme in questo articolo.

Un audioprotesista è un professionista sanitario che si occupa di prevenire, correggere e trattare la perdita dell’udito e i disturbi dell’equilibrio in bambini, adulti e anziani. Inoltre, si occupa di scegliere, in base alle esigenze di ogni paziente, e di applicare gli apparecchi acustici.  Come tutti professionisti sanitari, sono aggiornati sulle ultime tecnologie disponibili sul campo e sono esperti nell’esecuzione e nella valutazione di test dell’udito.

Come si diventa audioprotesista

Fino a qualche anno fa, per diventare un audioprotesista era sufficiente conseguire un diploma professionalizzante, attraverso percorsi formativi specifici promossi dalle regioni. Oggi invece, per poter essere abilitato a svolgere la professione di audioprotesista, è necessario conseguire la Laurea di primo livello in Tecniche Audioprotesiche. Successivamente si può perfezionare il proprio percorso di studi attraverso Master e specializzazioni.

Per accedere al corso di laurea in Tecniche Audioprotesiche bisogna essere in possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado e superare un test di ammissione, comune a tutti i corsi di laurea appartenenti alla classe L/SNT03, lauree delle professioni sanitarie tecniche.

Quali attività svolge l’audioprotesista?

L’audioprotesista è la figura di riferimento durante l’intero percorso di riabilitazione uditiva, ovvero colui che condurrà il cliente passo dopo passo dal primo test dell’udito, alla scelta della soluzione acustica che meglio risponde alle sue esigenze uditive e per tutti i successivi controlli.

Ecco perché svolge diversi tipi di attività all’intero dei centri acustici, dei recapiti e delle strutture pubbliche e private in cui opera. Vediamo quali sono le principali:

  • Effettua il controllo dell’udito attraverso strumentazioni all’avanguardia (spesso affiancato da un tecnico audiometrista), per poter diagnosticare il grado e la tipologia di perdita uditiva.
  • Individua il trattamento più adatto in base alle specifiche esigenze uditive e presenta al paziente il modello di apparecchio acustico più indicato.
  • Si occupa dell’applicazione e della regolazione degli apparecchi acustici durante la prima visita e durante tutte le visite successive. Inoltre, effettua anche operazioni di manutenzione degli apparecchi acustici.
  • Elabora trattamenti specializzati per disturbi dell’equilibrio ed acufeni, spesso in collaborazione con altri professionisti del settore.

Come abbiamo visto, l’audioprotesista interviene in ogni fase del percorso riabilitativo. Inoltre, oltre alle competenze tecniche e professionali, è importante che sia anche una persona empatica, in grado di instaurare un rapporto di fiducia con i suoi clienti, soprattutto con quelli più anziani. Infatti, non è facile affrontare la perdita dell’udito. Ecco perché è importante avere accanto una persona che sappia guidare i pazienti con gentilezza e competenza durante tutto il percorso. L’audioprotesista è proprio quella persona.

Info
  • 800-335-310
  • info@audiosalute.com
  • Via Barche, 118
    30035 Mirano VE
Orari di apertura
Lunedì – Venerdì 9:00 – 12:00
Lunedì – Venerdì 15:00 – 19:00
Sabato e Domenica CHIUSI
Dove siamo
Facciamo tutto il possibile per la salute del vostro udito!
icona-phone-appointment
Numero Verde
800-335-310